5.2.07

Grande Leoluca!

Leoluca Orlando ha stravinto con il 72% dei concensi le primarie del centrosinistra a Palermo e sara' dunque il candidato dell'Unione a sindaco di Palermo nelle amministrative di primavera. Orlando, di Italia dei Valori, sostenuto anche da Margherita, Udeur e Sdi, ha raccolto 11.919 voti con un'investitura molto ampia che lo lancia nella corsa per cercare di riconquistare Palazzo delle Aquile, dov'e' stato gia' sindaco per un totale di 11 anni, dal 1985 al 1990 e dal 1993 al 2000. Molto staccati gli altri due candidati alle primarie: Alessandra Siragusa, presidente locale dell'associazione Emily e appoggiata dai Ds, ha avuto 3.887 suffragi pari al 20,11% mentre l'eurodeputato di Rifondazione comunista, Giusto Catania, con a fianco oltre che suo partito anche Pdci e Primavera siciliana, si e' fermato al 7,88 % e 1.523 voti. L'affluenza alle urne, nei 26 gazebo approntati nella varie circoscrizioni elettorali della citta', e' stata in linea con l'obiettivo di 20 mila partecipanti che l'Unione si era prefisso: a votare sono 19.445 sostenitori del centrosinistra. C'e' un calo comunque rispetto ai 22.119 elettori che si erano espressi alla consultazione per scegliere il candidato presidente della Regione (aveva vinto Rita Borsellino), e una contrazione ancora maggiore rispetto ai 25.290 che erano andati a votare alle primarie nazionali che avevano confermato la leadership di Romano Prodi.
Complimenti dal GIV Piemonte!
Pierpaolo Laurenti

1 Comments:

Anonymous Marco D'Acri said...

Leoluca Orlando ehehe, ohoho!
Tutti a Palermo, andiamo tutti a Palermo!

6/2/07 22:49  

Posta un commento

<< Home