8.11.06

Lacrime di coccodrillo



Marco D'Acri
Di oggi le dichiarazioni del ministro dell'interno Giuliano Amato e del ministro della Giustizia Clemente Mastella. Entrambi affermano di aver votato a favore dell'indulto soffrendo ma sapendo che era un dolore necessario. Ancora dicono che si è aperta la questione della certezza della pena alla quale chi fa il loro lavoro non può essere insensibile. Calvi dei DS dice che ha deciso il Parlamento sovrano e che la legge va rispettata (...tragicomico...la legge dell'indulto va rispettata...una sorta di cortocircuito giuridico!). Resta il fatto che fino ad ieri chi parlava di responsabilità dell'indulto per la recrudescenza delinquenziale di Napoli veniva tacciato di essere forcaiolo. Peccato che oggi lo stesso CSM lo ha detto in faccia al ministro. Svelando una serie di considerazioni basilari: 1- non è piacevole che le forze dell'ordine che rischiano la vita per arrestare i capi della criminalità li ritrovino per strada più arroganti di prima. 2- Se dimostri che collaborare, testimoniando, all'arresto dei malavitosi ti espone solo a nuovi rischi perchè tanto c'è l'indulto e quelli tornano nel quartiere, non devi poi sorprenderti se nessuno parla e se la presenza dello Stato non è avvertita. 3- E' incredibile il principio giuridico secondo il quale chi commette un reato in periodo di carceri affollate sconti una pena inferiore a chi lo commette in periodo di "bassa stagione"... principio di uguaglianza davanti alla legge... 4- Che la lungimiranza della nostra classe dirigente è davvero limitata...gente che compie operazioni di questo tipo per fare favori agli amici (...Forza Italia aveva imposto di non cambiare il testo per escludere i reati finanziari...altrimenti non lo avrebbe votato...) e non si rende conto delle conseguenze di questo gesto. E dall'altra chi magari non ha amici da difendere e che vuole mostrarsi più garantista di quell'ex-magistrato...salvo poi rimangiarsi tutto e piangere le solite lacrime di coccodrillo.
Marco D'Acri
P.s.: Un altro motivo per votare IdV.

2 Comments:

Anonymous AM said...

mah, spero che non soffrano allo stesso modo domani mattina quando cagheranno.... mi auguro che soffrano davvero.

9/11/06 23:27  
Anonymous Anonimo said...

Che bel animale il coccodrillo... forse è il mio preferito!!

11/11/06 01:27  

Posta un commento

<< Home