18.3.06

Orgoglioso di essere una persona priva di buon senso

Mi domando quale sia il livello di civiltà dell'Italia, quando durante la campagna elettorale, sento dire dal Presidente del Consiglio dei Ministri italiano che le persone che votano a sinistra sono soggetti privi di buon senso.
Posso solo dire che si tratta di una persona maleducata che non ha alcun rispetto per gli altri e che si considera intelligenti solo quelli che votano a destra. Mi auguro solo che non si torni alle liste di proscrizioni, così come ai tempi di Silla.
Cosa dire poi dei suoi atteggiamenti, che mi preoccupano perchè mi danno l'impressione di avere a che fare con una persona insana di mente, un pazzo che si trova nel posto più importante in Italia, che dice una cosa e ne fa un'altra, come ad esempio il fatto che predica il liberalismo, che prevede alla base la legalit, il rispetto delle regole e la concorrenza, e poi ha fatto la sua fortuna in un sistema televisivo oligopolistico e con forti barriere all'ingresso, oltre che violando le leggi (Rete 4 non ha la licenza per trasmettere a scapito di Europa 7).
Non so più cosa pensare!

Coordinatore GIV Piemonte

1 Comments:

Blogger GIV Piemonte said...

Sono d'accordo con te su tutto... ma ti lascio solo uno spunto di riflessione e autocritica che spesso, io per primo, non facciamo. Non diciamo forse anche noi, elettori di centro sinistra, che chi vota centro destra è privo di senso? Certo noi non ricopriamo incarichi istituzionali, ma sarà mica un male tutto italiano pensare che chi è "dall'altra parte" non sia in grado di intendere? Marco D'Acri.

18/3/06 23:52  

Posta un commento

<< Home